Scam City e Monopoli di Stato (Mafia)

Quando un turista arriva in Italia gli viene fregato il fregabile sotto l’occhio accondiscendente delle nostre forze del disordine. Ieri hanno dato un documentario sulla “scam city” per eccellenza, un’inchiesta che mette in luce come e dove si viene abbindolati più facilmente, ad esempio con la mafia dei gladiatori e delle guide turistiche, nei taxi, al ristorante, e in altri mille fantasiosi modi.

2014-03-26 22.12.50

Quando i giornalisti si fingono dipendenti di un’agenzia di viaggi vengono immediatamente cacciati dai posti dove si collocano per proporre i pacchetti ai turisti. Dopo un minuto di insistenza viene ritirato loro il badge da un energumeno e viene chiamata direttamente la loro agenzia dal boss, un certo Franco che tutti conoscono. L’agenzia riceve minacce puntuali e concrete e fa chiudere immediatamente le riprese nascoste. Il tipo dell’inchiesta va ovviamente a chiedere alla polizia quale misure vengano intraprese contro questi mafiosi, e il grasso poliziotto si limita a spiegare, in italiano, perché tutti parlano in inglese, pure i ladri, ma lui no, come funzionano le cose. Lo spiega con la naturalezza con cui spiegherebbe come si rade i peli della schiena la mattina, sotto la faccia allibita dell’intervistatore tipica di chi non è abituato a queste cose. Fino a che gli viene chiesto “lei conosce questo boss di nome Franco… e dunque? Come lo state contrastando?”, e la risposta è “Eh eh, ah come dite voi in inghilterra? No comment?”.

Stessa cosa che mi hanno risposto alla polizia postale quando mi hanno fottuto i soldi.

Altri articoli:

Video sul racket del Cocco

Da mezzo secolo senza che le forze del disordine se ne siano accorte. Ma esci dal gelataro senza scontrino!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: